Novembre 2016

La climatizzazione degli edifici industriali attraverso il calore residuo proveniente dai propri processi produttivi

Molti processi industriali comportano collateralmente la produzione di calore residuo. Spesso questa quantità residua di energia non è così alta da poter essere esportata ad altri edifici (teleriscaldamento), è invece, largamente sufficiente per climatizzare i propri stabilimenti. Vediamo come un impianto Pressfitting può essere il modo migliore di distribuire questo calore.

Sappiamo ormai bene come il pressfitting sia uno dei sistemi migliori per realizzare impianti idraulici industriali. La velocità d'installazione e la qualità sono alcune delle sue caratteristiche più importanti.
Anche quando si tratta di realizzare impianti di riscaldamento industriale che utilizzano come fonte primaria, il trasferimento di calore residuo, dovuto ai propri processi di produzione.


Impianti per il riscaldamento industriale


Le industrie che impiegano processi termodinamici, centrali a vapore, e similari, possono concretamente beneficiare di questa tipologia d'impianti di climatizzazione.



Non solo riscaldamento ma anche raffrescamento

I moderni impianti di climatizzazione industriale possono essere utilizzati sia per il riscaldamento invernale sia per il raffrescamento estivo. Grazie all'impiego di diversi sistemi come i desurriscaldatori, gli scambiatori di calore, o attraverso i cambiamenti di stato di speciali liquidi refrigeranti.

In quest'ultimo caso ci troviamo davanti ai cosiddetti sistemi di "trigenerazione".

Vantaggi nell'impiego dei sistemi di climatizzazione industriale tramite trigenerazione

  • Vantaggi economici:

    Nessuna spesa ulteriore per il riscaldamento degli edifici, inoltre, in alcune nazioni sono previste delle detrazioni fiscali, alle aziende che impiegano questo tipo d'impianti.

  • Vantaggi ambientali:

    Minor sfruttamento delle risorse ambientali, minori emissioni di sostanze inquinanti nell'atmosfera.


Schema di funzionamento di un impianto di cogenerazione


Il sistema pressfitting per la realizzazione degli impianti industriali di climatizzazione

Il sistema Pressfitting Eurotubi è ideale per la realizzazione di moltissime tipologie d'impianti idraulici industriali. Alcuni dei suoi vantaggi:
  • Velocità di realizzazione dell'impianto, grazie ad una procedura di montaggio semplice e intuitiva;
  • Qualità e durata nel tempo, l'acciaio è un materiale molto resistente e la giunzione di tipo pressfitting è una delle più affidabili;
  • Nessun impiego di fiamme libere, al contrario della saldatura, possiamo montare il pressfitting anche all'interno di stabilimenti con elevato rischio d'incendio o esplosioni.


Impianti di riscaldamento industriale realizzati con pressfitting in acciaio


Per impianti di circolazione del riscaldamento, è possibile utilizzare tubazioni e raccordi pressfitting in acciaio al carbonio. Una soluzione relativamente economica e di qualità.

Per impianti di climatizzazione completa, che comprendano sia il riscaldamento sia il raffrescamento, deve essere utilizzato l'acciaio inox.
Tuttavia è possibile realizzare un compromesso tra qualità e convenienza, per gli impianti di condizionamento è possibile utilizzare i raccordi pressfitting in acciaio inox AISI 316L, abbinandoli a tubazioni in acciaio inox AISI 304.

Potrete ottenere ulteriori informazioni sull'utilizzo del sistema pressfitting Eurotubi per gli impianti di climatizzazione industriale, contattando il nostro Ufficio Tecnico Eurotubi.

Le altre news:
1. Impianti pressfitting in carbonio e resistenza alla corrosione
2. Aggiornamento delle omologazioni internazionali Eurotubi Pressfitting
3. Pressfitting Eurotubi per il centro di manutenzione e rimessa degli autobus a Forus in Norvegia
4. La climatizzazione degli edifici industriali attraverso il calore residuo proveniente dai propri processi produttivi
5. Acqua potabile: Inox, plastica o rame?
Torna all'indice

Argomenti tecnici sul sistema Eurotubi Pressfitting che vorresti approfondire?

Contattaci e ti risponderemo anche tramite un articolo di newsletter dedicato!
SCRIVICI