Marzo 2015

Speciale ISH 2015: Pressfitting e impianti idrotermosanitari per gli edifici del futuro

Uno dei temi principali dell'ISH 2015 è stato: "impianti idraulici negli edifici del futuro". Come la tecnologia idraulica e i processi computerizzati cambieranno il modo di intendere gli impianti, anche in conseguenza della crescente domanda di soluzioni "green".

Acqua potabile e sanitaria

In futuro andremo sempre più incontro all'esigenza di risparmiare l'acqua. Sempre più spesso saranno utilizzati moderni sistemi di giunzione delle tubature idrauliche, come il Pressfitting.
Grazie alla sua tecnologia infatti, il sistema pressfitting è in grado di ridurre al minimo i possibili difetti di raccordatura degli impianti. Anche le perdite del circuito, contribuiscono in maniera importante allo spreco dell'acqua.
Nel Pressfitting dimenticanze nell'assemblaggio come pressature non eseguite, sono immediatamente individuabili grazie alla pellicola colorata "sleeve" di Eurotubi. Il raccordo non pressato è riconoscibile dal fatto che la sua pellicola rimane intatta, mentre in un raccordo pressato lo sleeve risulterà visibilmente lacerato.


Impianti idraulici e termoidraulici per edilizia green

Oltre a tecnologie di raccorderia come il pressfitting, sempre più efficienti - saranno adottati congegni elettronici all'avanguardia, per gestire i flussi d'acqua e minimizzarne i consumi.

Riscaldamento e raffrescamento

Un impianto eseguito a regola d'arte, senza perdite e dispersioni di temperatura, aiuta naturalmente ad aumentare le performance energetiche dell'edificio. La minore dispersione di energia significa conseguentemente minori emissioni di CO2.

Il pressfitting è un sistema longevo ed efficiente, un impianto può durare tranquillamente anche più di quaranta anni, inoltre il suo acciaio è completamente riciclabile.

L'uso di sensori e computer sempre più "intelligenti", oltre a misurare la temperatura dell'ambiente rileveranno la presenza umana e la quantità di persone presenti. Superando la normale regolazione degli orari di riscaldamento, questi microcomputer creeranno dei modelli matematici per eseguire proiezioni sul fabbisogno energetico nelle varie ore del giorno - distinguendo inoltre i giorni lavorativi e, disponendo programmi speciali per le festività.

Il futuro degli impianti idraulici e di condizionamento

Pre-raffrescamento notturno. Di notte quando la temperatura è più mite, la centralina computerizzata del sistema di ventilazione, deciderà di immettere più aria proveniente dall'esterno dell'edificio. In questo modo nelle ore più calde del giorno, si potrà sfruttare parte dell'aria fresca immessa precedentemente – evitando di incrementare il consumo di aria condizionata.

Acqua piovana

I progettisti delle nuove architetture saranno sempre più attenti al risparmio e al riutilizzo dell'acqua. Conseguentemente anche i sistemi di recupero dell'acqua piovana occuperanno una posizione sempre più strategica. Potrete approfondire l'argomento leggendo quest'articolo.

Per approfondire le tematiche riguardanti le nuove tecnologie di impiantistica sanitaria e climatizzazione – relative anche al risparmio energetico, potrete consultare il nostro precedente articolo sulla progettazione integrata degli edifici.
Le altre news:
1. Speciale ISH 2015 Francoforte: Eurotubi Pressfitting, Impianti allo stato dell'Arte
2. Speciale ISH 2015: Pressfitting e impianti idrotermosanitari per gli edifici del futuro
3. Speciale ISH 2015: Impianti pressfitting in acciaio – armonia tra funzionalità e design
4. Nuovo Manuale Tecnico Eurotubi Pressfitting per il profilo “V”
5. EXPO Milano 2015
Torna all'indice

Argomenti tecnici sul sistema Eurotubi Pressfitting che vorresti approfondire?

Contattaci e ti risponderemo anche tramite un articolo di newsletter dedicato!
SCRIVICI