Eurotubi Pressfitting NEWSLETTER
 
Aprile 2014  
   
Inserimento del tubo nel raccordo: perché è importante segnare il corretto punto di battuta
A cura dell'ufficio Tecnico

Realizzare raccordi con il sistema pressfitting è un'operazione meno complessa, rispetto ad altri sistemi di giunzione. L'effettiva semplicità dell'operazione non deve mai trarre in inganno l'installatore capace e scrupoloso. Per realizzare un impianto a regola d'arte si deve sempre fare riferimento alle prescrizioni del manuale tecnico.

Eseguire i raccordi con il sistema pressfitting è un'operazione più veloce, rispetto ad altri sistemi di giunzione. Lasciamo un attimo da parte la tecnologia. A prescindere da essa, qualsiasi realizzazione d'impianti deve essere effettuata con scrupolo e attenendosi insindacabilmente alle istruzioni riportate sui manuali.
La velocità con cui può essere realizzato un impianto in pressfitting, rispetto ad altri sistemi di raccordi idraulici, non deve mai sottintendere agli obblighi di controllo sia in fase di realizzazione che durante il collaudo dell'impianto. Pena la realizzazione di un impianto non a regola d'arte – con le relative ripercussioni del caso.


Negli impianti pressfitting è obbligatorio cerchiare con un pennarello il punto esatto di arresto del tubo. Altrimenti il raccordo può non essere a tenuta.

La pratica di cerchiare con un pennarello indelebile il punto esatto di battuta del tubo è una fase obbligatoria delle operazioni d'installazione dell'impianto pressfitting.
Questa operazione ha lo scopo di tenere sempre sotto controllo l'effettivo inserimento completo del tubo nel raccordo: Il caso in cui – durante l'operazione di pressatura – il tubo si sia spostato dall'esatta sede marcata con il pennarello, è indice di aver prodotto un'errata giunzione.
In questo caso il raccordo va eliminato dal circuito è sostituito con un nuovo pezzo di circuito (tubo + raccordo).

Inserire correttamente il tubo fino a battuta nel raccordo è un'operazione estremamente importante, in quanto gli effetti di uno scorretto inserimento, potrebbero non essere rilevati durante le operazioni di collaudo a pressione con aria o acqua.

Il raccordo pressato potrebbe superare il test di tenuta anche se il tubo è stato inserito solo per pochi millimetri. Il difetto potrebbe manifestarsi più avanti, quando le normali condizioni d'impiego determineranno forze e tensioni su raccordi e tubi.
Tutti gli impianti durante il loro esercizio vedono variare le pressioni, subiscono cambi di temperatura e il manifestarsi del fenomeno idraulico denominato "colpo d'ariete" - questi fenomeni possono generare movimenti e piccole deformazioni.
Un tubo poco inserito è trattenuto solo dalla parte terminale del raccordo, dove c'è la guarnizione la cui funzione è solo la tenuta idraulica. La tenuta meccanica che attribuisce solidità e resistenza agli sforzi della giunzione avviene nella parte più profonda del raccordo, ma se il tubo non è presente il rischio che la giunzione si distacchi e l'impianto perda è reale, potrebbe accadere il primo giorno di impiego, dopo un mese o più avanti.


Pressatrice, ganasce e catene devono essere sempre ben lubrificate ed esenti da sporcizia di cantiere e residui metallici. Questi strumenti devono inoltre essere stati sottoposti regolarmente alle revisioni periodiche obbligatorie. (consulta il precedente articolo sull'argomento).

Altrettanto importante inoltre è eseguire una corretta e scrupolosa operazione di collaudo. Individuare gli eventuali difetti dell'impianto prima della sua definitiva messa in opera è fondamentale – Pena la possibile fuoriuscita del fluido condotto con i conseguenti danni.
Il pressfitting è un sistema di giunzione professionale utilizzato molto spesso in locali commerciali, industriali e in ospedali: luoghi dove solitamente si trovano merci e macchinari dal valore commerciale molto elevato.
Prima di mettere in funzione un impianto idraulico – realizzato con qualsiasi tecnologia – è imperativo oltre che coscienzioso assicurarsi sempre di avere eseguito tutte le operazioni a regola d'arte.

Tutte le prescrizioni inserite all'interno del Manuale Tecnico Eurotubi Pressfitting sono obbligatorie, è compresa quindi anche la stesura del rapporto di collaudo prima della messa in opera dell'impianto.




  youtube   

 
Le altre news: 1. Impianti Pressfitting Eurotubi: compatibilità chimica con i fluidi veicolati
2. Inserimento del tubo nel raccordo: perché è importante segnare il corretto punto di battuta
3. Pressfitting Inox 316L per impianti di trattamento delle acque reflue non industriali
4. Il Pressfitting Eurotubi utilizzato per il rinnovamento degli impianti di trattamento delle acque reflue a Vindeln in Svezia
5. Bolero Eurotubi: come un impianto idraulico diventa Opera d’Arte
 
 
TORNA ALL'INDICE

 
Accedi all'archivio generale delle newsletter Eurotubi Europa